Secondo un’indagine svolta da “SquareTrade”, in Italia gli animali domestici hanno distrutto, negli ultimi cinque anni, quasi due milioni di dispositivi elettronici, come smartphone, tablet e computer. Numeri da capogiro che fanno degli animali domestici i peggiori nemici della tecnologia. Secondo i dati raccolti, cani, gatti e altri pet avrebbero fatto spendere agli italiani ben 358 milioni di euro per la riparazione o la sostituzione dei dispositivi distrutti. Ma quali sono le cause di un tale “assalto animale” alle tecnologie? Da quanto emerso, nel 33% dei casi i danneggiamenti sarebbero imputabili alla noia, nel 28% dei casi alla gelosia, nel 22% alla rabbia. Il problema è talmente diffuso che, per quanto riguarda le famiglie italiane con animali domestici, almeno una su cinque ha dovuto affrontare la questione.

Qui sotto un video che mostra il rapporto dei gatti con... la tecnologia.