31 lug 2015

A PRAGELATO, VACANZAGILITY CON BAU
Red_1 - 7/31/2015 05:20:00 PM

Come ogni anno torna il consueto appuntamento estivo con la "VacanzAglity" organizzata dal campo Oasi Agility Dog .


La vacanza/allenamento si terrà dal 3 al 22 agosto, a Pragelato, in provincia di Torino, presso il Villaggio Kinka, tre settimane di vacanza e agility con i tre istruttori: Marzia Quinzio, Christian Oggioni e Daniele Bertino.

Il programma è diviso in tre blocchi. Ogni blocco della durata di una settimana è gestito da uno dei tre insegnanti.

I tre insegnanti si alterneranno in questo ordine: da lunedì 3 agosto a sabato 8 agosto, Marzia Quinzio; da lunedì 10 agosto a sabato  15 agosto, Cristian Oggioni; da lunedì 17 agosto a sabato 22 agosto, Daniele Bertino.



Per informaioni: Flavia 3477435205 oasiagilitydog@libero.it

30 lug 2015

AUTOGRILL: DA OGGI ANCORA PIU' PET FRIENDLY
Red_1 - 7/30/2015 05:02:00 PM

Buone notizie per le famiglie italiane che si mettono in auto insieme al proprio amico a quattrozampe verso le località turistiche. In seguito all’accordo tra la catena Autogrill e la Federazione Italiana Diritti Animali e Ambiente cambia nel nostro Paese la regolamentazione circa la sosta negli autogrill con a seguito i propri animali domestici. I cani al guinzaglio dei loro proprietari potranno accedere all’interno dei locali di ristorazione e vendita dei prodotti.


Una novità importante per le famiglie italiane che non avranno più lo spauracchio del cartello “Io non posso entrare” e non saranno più costrette a lasciare all’esterno o in auto il proprio amico a quattro zampe. In favore dell’iniziativa è intervenuta anche l’onorevole Michela Vittoria Brambilla in rappresentanza della Federazione.


Un tassello in più per i pet lovers che si aggiunge ai precedenti accordi siglati dall’ANCI circa l’accesso degli animali domestici nei luoghi pubblici e sulle spiagge e con Trenitalia per gli spostamenti in treno.

27 lug 2015

L' ANIMA ANIMALE DI DANIELA POGGI
Red_1 - 7/27/2015 09:25:00 PM

Sono sempre più numerose le voci che si levano a difesa degli abitanti non umani che condividono con noi la vita sulla Terra. Come Monsignor Mario Canciani il parroco di San Giovanni dei Fiorentini a Roma, il “prete che non scaccia i cani dalla chiesa”. Sempre più numerosi sono anche coloro che sostengono che gli animali abbiano un’anima. Papa Giovanni Paolo II tempo fa invitò i teologi a studiare un nuovo tipo di rapporto uomo-animale, fino ad arrivare a sostenere che “anche gli animali hanno un soffio divino” mentre Papa Paolo VI rispose così ad un signore che raccontava del dolore per la morte del suo cane: “lassù lo ritroverai.”  


Del resto chi vive quotidianamente con un cane o un gatto può tranquillamente testimoniare che questi animali hanno oltre all’intelligenza, all’istinto, a un loro linguaggio, alla capacità di rapportarsi a noi umani, anche una profonda sensibilità, una memoria inossidabile, la capacità di discernere tra bene e male, e poi il coraggio, la generosità, l’attitudine a prendersi cura, alla fedeltà, all’abnegazione. Di cosa altro dovrebbe essere dotato un essere vivente per poter affermare che possiede un’anima? Ma degli altri animali, quelli meno fortunati, quelli che vengono trattati come oggetti, stipati negli allevamenti intensivi prima di essere uccisi per finire sulla nostra tavola, cosa sappiamo? E di quelli selvaggi che vivono lontani da noi? Ebbene, attraverso storie di mucche coraggiose, galline caparbie, maiali innamorati, elefanti che si commuovono (oltre naturalmente a storie dei nostri amici cani e gatti) entreremo nel meraviglioso mondo della sensibilità animale.  Storie di vita condivisa tra umani e animali.


Nell'ambito della manifestazione I SOLISTI DEL TEATRO, venerdì 7 agosto alle ore 21,30 Daniela Poggi  darà voce alle vite di queste creature identificandosi con i loro sentimenti fino a diventare essa stessa quella creatura e fino a farci vivere (anche attraverso immagini, suoni, musiche) ciò che gli animali provano, sentono, temono ed amano. A conferma che l’uomo non è l’unico depositario di emozioni, sentimenti, passioni, ma che ciò appartiene ad ogni creatura di questo pianeta.





"Se per anima intendiamo la parte incorporea dell'essere, sede della sensibilità, del giudizio e della volontà, fonte dei pensieri, dei desideri e delle passioni, ebbene sì, gli animali hanno un'anima. Se per anima intendiamo il coraggio, i sentimenti nobili, gli istinti generosi di un essere considerato dal punto di vista morale, ebbene sì, gli animali hanno un'anima. Se per anima intendiamo un'entità immateriale, ma pur tuttavia sottile e sostanziale, che si separa dal corpo nel momento della morte; se per anima s'intende una copia conforme dell'essere, che riproduce fedelmente ciò che egli fu nella sua vita e che gli consente di continuare a vivere in un altro mondo, ebbene sì, gli animali hanno un'anima."  (JEAN PRIEUR)

I Solisti del Teatro 2015 – XXII Edizione
Giardini della Filarmonica Romana
via Flaminia, 118 – ore 21,30
info spettacoli: +39 06 3240098

24 lug 2015

ESTATE DI SCONTI DA MAXI ZOO
Red_1 - 7/24/2015 04:44:00 PM

I saldi sono arrivati e per gli amanti dello shopping è tempo di concedersi qualche acquisto, ma anche i nostri amici pelosi hanno diritto a un regalino, ancora meglio se scontato. Se siete in vena di "acquisti pet", Maxi Zoo, la più importante catena retail europea dedicata ad alimenti e accessori per animali, propone dal 30 luglio al 16 agosto presso i propri rivenditori una vasta gamma di prodotti in promozione. Gli sconti riguarderanno cucce, lancia palla, tira graffi e tanti altri accessori e prodotti per la cura e il divertimento di Miao e Bau.



Per tutto il mese di agosto, inoltre, è possibile partecipare all’operazione benefica “Back to School con cane (e asinello)”. Attraverso la webapp tutti possono condividere le foto più belle delle vacanze e i momenti di relax in famiglia con il proprio cane, gatto o altro animale (fino a 15 foto per account). Per ogni foto condivisa su altriscatti.com, Maxi Zoo donerà 1 Euro ad A.I.U.C.A (Associazione Italiana Utilizzo Cani d’Assistenza), finanziando laboratori educativi presso scuole materne ed elementari per avvicinare i bambini ad un corretto rapporto con i cani e insegnare loro i fondamenti della pet therapy e rientrare, quindi, a scuola con una nuova, bellissima attività.

Immagine incorporata 1      Immagine incorporata 2
Immagine incorporata 4






23 lug 2015

TANTI EVENTI ALL'ACQUARIO DI GENOVA PER EXPO 2015
Red_1 - 7/23/2015 12:35:00 PM

Per chi ama gli animali, soprattutto i pesci e le splendide creature che abitano i fondali marini, per tutta l’estate l’Acquario di Genova festeggia l’Expo 2015 con una serie di eventi aperti al pubblico. L’Acquario, in quanto ambasciatore dell’Expo, organizza in sede incontri con gli esperti e laboratori sul consumo responsabile. Cuore del programma sono due iniziative: “Venerdì pesce” e “Degustazioni sostenibili”





Ogni venerdì, fino all’11 settembre, i visitatori troveranno, lungo il percorso, “Domino sostenibile” e “Pesca responsabile”: due attività per imparare in modo divertente le principali nozioni sulla sostenibilità delle risorse ittiche. 

Il 25 luglio e 22 agosto sono previste le “degustazioni sostenibili”: visite guidate a tema sostenibilità e gestione delle risorse ittiche, seguite da attività di showcooking e degustazione a base di specie stagionali e locali. 




21 lug 2015

S.O.S. CANE AMICO: LO SPORTELLO AMICO DELLE ADOZIONI
Red_1 - 7/21/2015 10:49:00 AM

L'educatrice cinofila e dog trainer Adelita De Bernardinis in collaborazione con l'associazione Pasqualina & Friends ha dato vita alla campagna “SOS CANE AMICO”. Un progetto che mira a valorizzare ed incentivare le adozioni di cani recuperati dall’associazione Pasqualina & Friends sul territorio e a educare e sensibilizzare i neo proprietari, in modo da contrastare e prevenire la pratica dell’abbandono degli animali.


Sostanzialmente l'iniziativa consiste nell’apertura di uno “sportello di consulenza" dove un educatore cinofilo supporterà le famiglie nella fase iniziale dell'adozione e nella conoscenza della realtà cinofila. Lo sportello prevede uno step di 2 ore settimanali gratuite su appuntamento, con la possibilità di iniziare un periodo di training retribuito, anche a domicilio. Un percorso volta a educare l’animale e a consentire che si instauri un corretto rapporto tra cane e conduttore.


L’educatore elaborerà una scheda di valutazione dell’animale, periodicamente aggiornata, così da poter monitorare l’andamento del corso rispetto alla finalità. L’educatore presterà il proprio servizio a titolo gratuito, durante le ore di consulenza su appuntamento. Il cliente potrà poi decidere, in piena autonomia, se proseguire il percorso educativo.



17 lug 2015

CON ADAPTIL ADOTTI UN... CANILE!
Red_1 - 7/17/2015 07:19:00 PM

Sono ben 600 i collari Adaptil® donati da Ceva Salute Animale - società del gruppo internazionale Ceva Santé Animale che opera nella produzione di prodotti per la salute degli animali - a diversi canili sparsi sul territorio italiano. I collari a base di feromoni saranno offerti alle nuove famiglie adottive dei cani per favorire la fase di transizione dal canile alla nuova casa.





I feromoni contribuiscono infatti a ridurre il disagio emotivo che porta gli animali a comportamenti anomali, indesiderati anche di grande disturbo per le famiglie. 

I problemi comportamentali sono una questione molto diffusa tra gli animali di compagnia. Secondo le stime, in Europa si contano 103 milioni di cani e il 46% di proprietari riconosce i problemi comportamentali del proprio amico peloso. 
In Italia ci sono circa 14 milioni di animali domestici tra cani e gatti e si stima che la metà dei proprietari di animali da compagnia sia consapevole dei problemi comportamentali del proprio pet. Un problema da non sottovalutare: l’80% dei cani sono abbandonati a causa di questo tipo di disagi.


“Siamo molto fieri di collaborare con molti canili in Italia per questa iniziativa: attraverso la donazione di 600 collari Adaptil® le famiglie che accolgono il cane avranno un sostegno del tutto naturale e senza controindicazioni per una fase di transizione tranquilla e serena per l'animale e, quindi, per la famiglia stessa- ha commentato Andrea Galuppini, Product Manager di Ceva Salute Animale - Abbiamo, inoltre, attivato questo tipo di collaborazione anche con vari gattili attraverso la donazione dei prodotti, sempre a base di feromoni, della linea Feliway® che allievano il disagio emotivo dei gatti”.

Di seguito l’elenco dei canili che hanno collaborato all’iniziativa:

• Canile Sanitario di Perugia - Collestrada (PG)
• I Veterinari del Parco Canile Milano - Milano
• A.DI.CA. – Lodi
• Lega Nazionale Per la Difesa del Cane – Torino
• Soc. DOG PARK – Ottaviano (NA), associato Assocanili.
• RIFUGIO VALDIFLORA – San Quirico Pescia (PT), associato Assocanili.
• I GIARDINI DI PLUTO – Carovigno (BR), associato Assocanili.
• CANILE SHARDANA – Selargius (CA), associato Assocanili.
• ANELLO DI RE SALOMONE (TO)

14 lug 2015

RECUPERO COMPORTAMENTALE: UN WEEK END TRA ACQUA E TERRA
Red_1 - 7/14/2015 05:24:00 PM

Ad Artena (Via Tuscolana Km 35,700) alle porte di Roma, è in programma per questo week end, sabato 18 e domenica 19 luglio, il corso “ACQUA E TERRA. Tecniche di recupero comportamentale”



Il seminario tenuto da vari docenti - LUCA MENEGHETTI, SILENE PRAVETTONI, NICOLETTA FERRULLI e ANDREA SCHIAVON - ha lo scopo di aiutare il cane ad affrontare e superare tutti gli stati d’animo che lo portano ad atteggiamenti di aggressività, fobia, iperattività e ipersensibilità. 



I problemi comportamentali rappresentano la prima causa di abbandono o di soppressione degli animali d’affezione in moltissimi paesi.  I due giorni di formazione, dunque, mirano a migliorare la qualità di vita del proprio cane e rendere più serena la convivenza.

13 lug 2015

IL CANE E' IL TUO SPECCHIO. IL NUOVO LIBRO DI KEVIN BEHAN
Red_1 - 7/13/2015 11:52:00 AM

Dal titolo provocatorio “Il tuo cane è il tuo specchio. Vera amicizia, identiche emozioni”, il libro di Kevin Behan ha l’intento di dimostrarci e mostrarci quanto il cane sia capace di entrare in sintonia con il nostro sentire più profondo. 



Questo il motivo di una relazione molto forte tra l’uomo e il cane: quest’ultimo riesce a sentire in maniera profonda sentimenti e stati d’animo, fungendo da cartina tornasole della nostra interiorità. In quanto esseri emotivi, i nostri amici pelosi sono capaci di entrare in sintonia con i nostri moti interiori portando alla luce la parte più autentica di noi stessi.


Per questa ragione, secondo il dog trainer, chi possiede un cane dovrebbe iniziare a considerarlo uno specchio di sé stesso e non qualcosa di separato.

Il tuo cane è il tuo specchio. Vera amicizia, identiche emozioni
di Kevin Behan 
De Vecchi- Giunti, 
pp. 352 - 19,90 euro

08 lug 2015

MILANO. PET THERAPY AL FATEBENEFRATELLI, OSPITE L'ON. BRAMBILLA
Red_1 - 7/08/2015 04:08:00 PM

Ha riscosso consensi e sorrisi l'iniziativa "Ci vuole un amico" intrapresa dall'ospedale pediatrico Fatebenefratelli di Milano che ha visto la creazione di un'area attrezzata dove i piccoli pazienti della struttura possono giocare con i propri animali domestici. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Frida’s Friends Onlus che ha arricchito questa esperienza con un servizio di pet therapy.


Il servizio ha raccolto il consenso anche dell’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza, che ha visitato l'ospedale e presenziato l'iniziativa“Una splendida idea, un vero regalo per tutti i piccoli malati del Fatebenefratelli - ha commentato l'On. BrambillaNon a caso parlo di “regalo”. E' ormai riconosciuto che il contatto e l'interazione con gli animali domestici generano benessere e migliorano la qualità della vita delle persone, sia dal punto di vista fisico che da quello psicologico. Dopo l'esperienza di Levinson negli anni Cinquanta, si è diffuso in tutto il mondo l'apprezzamento per le potenzialità terapeutiche dell’antichissima relazione uomo-cane, sia nelle forme più semplici che nella pet therapy vera e propria. Studi e conferme si sono moltiplicati - spiega - soprattutto per quanto riguarda i bambini, che dall’interazione con gli animali traggono benefici di vario genere, psicologici, per il rafforzamento del sistema immunitario e in generale per una crescita armoniosa. L’empatia, infatti, stimola la fantasia e favorisce i rapporti interpersonali, migliora la capacità espressiva e aiuta a controllare e canalizzare l'aggressività”.

E' la prima volta, in Italia, che un’azienda ospedaliera mette a disposizione dei bambini che vogliono “giocare” con il loro cane un’area recintata e attrezzata, di 6 metri per 2, con tappeto di erba artificiale lavabile, mangiatoia in acciaio per cibo ed acqua, doccetta per la pulizia, paletta e contenitore per le deiezioni. Non si tratta di un locale di ricovero, dunque, ma di un vero e proprio “spazio per il gioco” nel giardino antistante la Casa Pediatrica, dove il piccolo paziente potrà recuperare una parte della sua “normalità” quotidiana con l’amico a quattro zampe. Il tutto nel pieno rispetto della sicurezza e delle basilari norme di igiene. 


Il Prof. Luca Bernardo, direttore del Dipartimento Materno Infantile dell'Ospedale Fatebenefratelli e promotore del progetto, ha sottolineato  come questa iniziativa sia "un ulteriore passo avanti, a dimostrazione che sanità significa qualità ed attenzione alla persona e alle sue esigenze. I nostri pazienti arrivano non solo da Milano o dalla Lombardia ma da tutta Italia e perfino dall'Europa. Portare i propri animali in ospedale vuol dire evitare che il legame affettivo  si interrompa con la terapia o il muro dell'ospedale. Grazie alla collaborazione con l'associazione frida's friends metteremo in campo dei progetti di pet therapy per i pazienti che hanno problemi comportamentali e neurologici."


Nel nostro Paese, nonostante l'accordo Stato-Regioni recepito con decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 28 febbraio 2003 e alcune iniziative legislative regionali, non esiste una disciplina nazionale che definisca figure professionali, standard e procedure. 
“Di qui - sottolinea l'on. Brambilla - la mia proposta di legge che punta a superare la fase dello spontaneismo, per tutelare adeguatamente i pazienti, gli operatori e gli animali stessi. La pet therapy, infatti, non è e non può essere "sfruttamento" degli animali. Al contrario, riconosce e valorizza una loro essenziale caratteristica, cioè la  capacità di stabilire un rapporto emozionale profondo con gli esseri umani. E’ un importante strumento di co-terapia che meriterebbe più attenzione da parte delle istituzioni. Faccio appello a tutti i colleghi parlamentari perché la mia pdl possa essere presto esaminata ed approvata. Nel frattempo mi auguro che il maggior numero possibile di aziende ospedaliere segua il positivo esempio del Fatebenefratelli”.  

05 lug 2015

MOSTRE - GLI ANIMALI DI LA FONTAINE VISTI DA CHAGALL
Red_1 - 7/05/2015 04:18:00 PM


Chiuderà il 26 luglio la mostra dal titolo “Chagall. Love and life”. Sono gli ultimi giorni disponibili per ammirare, a Roma presso il Chiostro del Bramante, i 140 lavori di uno degli artisti più rappresentativi del ‘900: Marc Chagall



Le opere del pittore bielorusso sono suddivise in otto sezioni tematiche in cui sono suddivise le opere del pittore bielorusso, partendo dall’infanzia nella cittadina di Vitebsk fino all’incontro con l’amata moglie prematuramente scomparsa. La mostra, concentrandosi di volta in volta su un tema diverso, propone al visitatore un percorso originale all’interno dell’arte e della vita di Chagall.


Tra i lavori esposti, sono presenti anche 18 tavole, tra acquerelli, acqueforti e gouache, rappresentative delle illustrazioni per le celebri favole di La Fontaine. Soggetti privilegiati di questa serie di lavori sono ovviamente gli animali e, con essi, il più fedele amico dell’uomo.


01 lug 2015

LEGAMBIENTE: TERNI E PRATO LE PIU' PET D'ITALIA
Red_1 - 7/01/2015 05:48:00 PM

Secondo quanto riportato nel quarto rapporto nazionale “Animali in città” di Legambiente, sono Terni (Umbria) e Prato (Toscana) le città più pet friendly d’Italia. Seguono in ordine decrescente Modena, Ferrara e Verona. L’annuale analisi dell’associazione ambientalista ha lo scopo di indagare la qualità e le attività dei singoli capoluoghi in materia di pet. 




La novità di quest’anno è il coinvolgimento delle Aziende Sanitarie Locali (ASL) al fine di garantire una tutela della salute sempre maggiore per i cittadini che amano e vivono con gli animali. Al primo posto in Italia per il suo presidio ospedaliero veterinario si colloca la ASL Napoli 1 centro. Il questionario di monitoraggio è stato  sottoposto a un campione di ben 85 capoluoghi di provincia e 77 Asl. 

                                         

Dai dati raccolti emerge un Paese sensibile alla questione pet nonostante il periodo di crisi e difficoltà. Legambiente, in futuro, per una sempre maggiore sicurezza e per il rispetto degli animali negli ambienti urbani prospetta la creazione di un’anagrafe unica nazionale degli animali da compagnia e l’applicazione di sgravi fiscali e agevolazioni per chi adotta cani e gatti dai canili o gattili, così come avviene in altre città europee.

Post più letti

Scriveteci

Nome

Email *

Messaggio *