31 lug 2016


Nel suo blog si descrive cosi:
"Mi chiamo Pepè e sono un gatto esageratamente egocentrico, autopulente, pigro, presuntuoso, pieno di pulci ma soprattutto molto intelligente e l'intelligenza fa ridere altrimenti si è stupidi da far piangere! Vivo assieme a Contentina che ormai si è arresa all'idea di essere la padrona di casa. Faccio i capricci, vado matto per il tonno e qualche volta mi scappa una pizzetta".

Ma chi è Pepè? Semplice: il protagonista di una striscia a fumetti intitolata  gatto Pepè
Creato da Denis Battaglia viene pubblicata oltre che sul suo blog anche, dal numero 10, sulle pagine Sbam! Comics: la rivista dedicata al fumetto scaricabile gratuitamente da qui


Denis Battaglia è  nato nel 1969 a Palmanova (UD) dove vive e lavora. Racconta che ha iniziato a scarabocchiare sui banchi di scuola e non ha ancora finito. Dopo il diploma come grafico pubblicitario, ha inseguito la mia grande passione artistica da autodidatta. Ha partecipato a diversi concorsi, compreso Prato, con qualche buon esito. Nel 1993 ha pubblicato alcune strips su Comix – Il giornale dei fumetti e ha collaborato con alcune fanzine. Ha tenuto mostre personali, sia di pittura che di fumetti, realizzato loghi, cartoline, e illustrazioni di un libro per l’infanzia. Dopo una lunga pausa  è tornato al fumetto con la striscia umoristica il gatto Pepé ! 

Qui sotto alcune strip prese dal suo sito. Se possiamo darvi un consiglio seguitelo ( è anche su Facebook).... ne vale la pena.










30 lug 2016

Il mondo dei Gatti a 360° è una manifestazione dedicata al Mondo dei gatti, della durata di due giorni, che avrà luogo nella prestigiosa cornice del Parco del Castello di Grazzano Visconti, in provincia di Piacenza


Il Festival sarà un momento unico e irripetibile per un pubblico di appassionati di gatti e felini in genere, di arte, cultura e divertimento.
Le aree tematiche del festival dei gatti dono molte: pittura, scultura, fotografia, musica, artigianato italiano, libri, gattolandia, convegni e tavole rotonde, tutto rigorosamente a tema Gatto.
Se amate i gatti questo è il vostro momento!!!
Non si tratta, infatti, di un’esposizione felina a premi come tante già realizzate in Italia, ma sarà un evento diverso: un incontro piacevole tra gatti e umani che amano questi deliziosi pelosetti, ricco di cose strane da scoprire attorno al mondo di questi straordinari animali da compagnia.
Ognuno potrà portare il proprio gatto, sia di razza, sia trovatello; potrete conoscere il vostro vicino di gatcasa, incontrerete tante razze particolari di prestigiosi allevatori che saranno presenti al festival, ma anche gattili dove poter adottare un gattino che non aspetta altro che le vostre coccole!
Realizzato in uno scenario esclusivo il Festival è un evento unico.  Il parco, inserito nel circuito dei Grandi Giardini Italiani, si estende su oltre 15 ettari di bosco e prati e ospita piante rare, fontane, statue, oltre al Butterfly Heaven: un giardino creato per le farfalle e gli insetti utili.
All’interno del Parco si trova il grande Castello medioevale, normalmente chiuso al pubblico, ma in questa occasione saranno disponibili e visibili alcuni ambienti quasi mai aperti, come lo studio del Duca Giuseppe Visconti di Modrone nel quale sarà esposta una splendida mostra a tema gatto ovviamente.


A chi è rivolto questo Festival?
Il Festival dei gatti intende proporre un molteplice orientamento, rivolgendo il proprio invito a tutti,
sia esperti che semplici appassionati o collezionisti di gatti in vari materiali, gattari e gattare,
gattofili e curiosi, attraverso un’offerta di eventi, iniziative, mostre ed incontri capaci di interessare
un pubblico vario e composito.

Il programma del Festival e gli orari
Due giorni ricchi di eventi a tema, dalle 10 alle 19: mostre d’arte, mercatini, i gatti nella storia, storie di gatti, incontri con esperti veterinari ed etologi, cat area relax, facepainting, cat nail art e catbodypainting, laboratori didattici, i gatti nei fumetti, gatto photo showcat women e cosplay, proiezioni di documentari, allevamenti di gatti, associazioni no-profit e gattili,
stravagatti …..gatti, gatti e ancora gatti.
Orari:
sabato 24 settembre h.10,00/19,00
domenica 25 settembre h.10,00/19,00

UN FESTIVAL PER LE CREATURE DELLA NOTTE


Questo evento è gemello del Festival dei Gufi, che nelle ultime due edizioni ha superato gli oltre 25mila visitatori paganti, divenendo il più grande evento al mondo sui gufi e l’evento storicamente più grande e spettacolare di Grazzano Visconti.


Per saperne di più
Per ulteriori ragguagli si possono trovare tutte le informazioni sul sito web che viene aggiornato continuamente.

12 lug 2016

Da vent'anni sul mercato la DUVAL GUILLAUME è un'agenzia pubblicitaria Belga che ha realizzato un gran numero di campagne  spettacolari e  di grande impatto visivo ed emotivo.

Qui sotto i tre filmati realizzati per l'azienda belga De Lijn per incentivar l'uso dei mezzi pubblici.

 Qui sotto uno showrell dei lavori degli ultimi vent'anni

Qui invece trovate gli spot realizzati per la BBC per lanciare lo show Save The Hoff con il mitico David Hasselhoff protagonista della serie Knight Rider (Supercar) e Baywatch.

11 lug 2016

In solo 4 settimane ha raggiunto 1.992.385 visualizzazioni: è l’ultimo
video delle avventure di Simon’s Cat.
Simon's cat è il protagonista di una serie di corti ideati in flash da  Simon Tofield per la casa di produzione inglese Tandem.

Realizzati in modo semplice e con un tratto caratteristico denotano una profonda conoscenza della filosofia felina. Fino a oggi Simon's Cat, uno splendido esempio di UrbanCat, è la star di una lunga serie di corti pluripremiati e come se non bastasse dal  dicembre 2009 è anche protagonista di un libro di vignette.

Questo gatto animato è la vera star del Web: non perdetevi il suo canale YouTube


Cani e gatti ma anche pony e altri animali entrano in ospedale: succede all’ospedale dei bambini di Palermo dallo scorso 4 maggio.
Il progetto, nato per valutare i benefici della  Pet Therapy sui piccoli ricoverati. per due mattine al mese, per ora il meroledì, una equipe di esperti (veterinari, medici, educatori)  permetteranno ai ricoverati di interagire con gli animali e di partecipare a sedute di gioco e di addestramento. Il progetto è stato Il peogetto, parte di una serie di attività ludico-ricreative, in quanto l’interazione con gli animali dona buon umore e aiuta a reagire meglio ai trattamenti. tra queste iniziative è prevista anche la collaborazione dei i ragazzi del Conservatorio che suoneranno e canteranno in corsia”.
La pet Theraphy ha una storia ormai antica e in italia sono molto gli ospedali nei quali viene praticata con grande successo e risultati molto positivi. Nei due video qui sotto potrete scoppire cosa accade all’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino e cosa accade all’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.

Gli amici a quattro zampe dei bambini dell'Ospedale Pediatrico Meyer. Il servizio di Animali in corsia (pet therapy) è realizzato dal 2010 da Antropozoa con il coordinamento di Fondazione Meyer.

 FORMA Onlus e la Pet Therapy all'Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino

10 lug 2016


La notizia è di quelle che fanno sobbalzare e arriva da un professore dell’University of British Columbia: Stanley Coren. Questo professore di psicologia specializzato nel comportamento canino ha pubblicato una ricerca nella quale afferma che ogni volta che abbracciamo il nostro cane lo sottoponiamo a un forte stress. Come mai un gesto che per noi è il simbolo dell’affetto per i nostri amici cani è stressante? Coren è abbastanza chiaro nello spiegarlo: i cani quando si trovano in una situazione che li disturba sono portati, prima di tutto a scappare, e solo in un secondo tempo a mostare i denti o a mordere. Quando noi li abbracciamo rendiamo praticamente impossibile la fuga e rischiamo che lo di stress aumenti in modo notevole e se questo già fosse alto potrebbe accadere che il cane si ribelli e morda. La ricerca dello staff di Coren si è basta anche su una ricerca  sui social network: dopo aver cercato le immagini che mostravano cani abbracciati le hanno analizzate e hanno visto che l’82% dei cani fotografati mostravano segni di stress (le orecchie abbassate, il bianco dell’occhio meno evidente, la testa  rivolta dalla parte opposta alla causa del disturbo gli occhi parzialmente chiusi). E allora come possiamo manifestargli il nostro affetto?
Con tante carezza e tanta attenzione.. e soprattutto giocando con lui.

09 lug 2016


NOME
Ace - Asso

RAZZA
Pastore tedesco

LA SUA STORIA
Salvato dall’affogamento da Batman e Robin, questo cane senza padrone, si affeziona ai due eroi masche­rati, per molti anni sarà il compagno fedele delle loro avventure e, non appena il cielo viene illuminato dal bat-segnale, anche Asso (Ace in originale) si presenta all’appello. Asso non è un cane con poteri straordi­nari, come per esempio Kripto, ma è solo un cane molto intelligente, coraggioso e con un gran fiuto. Come Rex The Wonder Dog o RinTin Tin (in tv).

L'AUTORE
Gardner FOX ( USA 1911- 1986) è stato uno dei più importanti sceneggiatori di fumetti americani: secondo alcuni avrebbe scritto più di 4000 storie. Ha incominciato a scrivere le avventure di Batman già due mesi dopo la nascita del personaggio ed è stato l’inventore della sua cintura porta attrezzi e del bat-boomerang. Ha inventato Batgirl, Flash, Hawkman e The Justice League of America

LA STORIA EDITORIALE
Asso compare, nel 1955, sul numero 92 di Batman. In Italia fa la sua comparsa sul numero 141 de Gli albi del Falco. Nel 2005, Asso è stato coprotagonista della serie di cartoni animati dedicata a Kripto; il cane di Superbo.





Si intitola  “The Present” e racconta la storia di un’amicizia tra un ragazzo e il suo cane... una storia commovente fino alle lacrime che ha vinto decine di premi.



Per saperne di più cliccate qui


08 lug 2016


Konrad Zacharias Lorenz (Vienna, 7 novembre 1903 – Altenberg, 27 febbraio 1989), zoologo ed etologo austriaco, è il padre della moderna etologia, da lui definita «ricerca comparata sul comportamento».
Nel 1973 ha ricevuto il Premio Nobel per la medicina e la fisiologia (condiviso con Nikolaas Tinbergen e Karl von Frisch) per i suoi studi sulle componenti innate del comportamento e in particolare sul fenomeno dell'imprinting nelle oche selvatiche.



Questo è solo uno dei trailer del film "Pets Vita da animali" in uscita il prossimo 8 ottobre ma fa venire una gran voglia di vedere la pellicola.


Spettacolare commedia racconta in modo esilarante la vita dei nostri amici animali che noi “umani” non conosciamo: la vita che vivono appena li lasciamo soli in casa.

 

GENERE: Animazione , Commedia , Family
ANNO: 2016
REGIA: Yarrow Cheney, Chris Renaud
LE VOCI ITALIANE: Francesco Mandelli, Lillo, Laura Chiatti
SCENEGGIATURA: Ken Daurio, Brian Lynch, Cinco Paul
MONTAGGIO: Alexander Berner MUSICHE: Alexandre Despota
PRODUZIONE: Illumination Entertainment, Universal Pictures
DISTRIBUZIONE: Universal Pictures International Italy
PAESE: USA



Post più letti

Scriveteci

Nome

Email *

Messaggio *